Le proposte Novarredo

Tra le numerose proposte riguardanti il design, abbiamo deciso di puntare per il 2011 su un partner di sicura affidabilita’, le cui soluzioni riguardano principalmente divani, poltrone, sedie, tavoli e complementi díarredo.

B&B Italia si e’ affermata sin dalla sua nascita, nel 1966, azienda leader a livello internazionale nel settore dell’arredamento contemporaneo.
Da allora la sua collezione si e’ via via arricchita di nuovi prodotti, conosciuti e riconosciuti in tutto il mondo che affiancano gli ever green, autentiche icone entrate nella storia, come la Serie Up, Le Bambole e Diesis. Attraverso di loro B&B Italia ha cosi’ dimostrato di saper offrire un autorevole contributo alla cultura del design, percependo ed anticipando le tendenze e rispondendo alla mutazione dei gusti e delle esigenze abitative. Antonio Citterio, Patricia Urquiola, Naoto Fukasawa, Gaetano Pesce, Studio Kairos, Paolo Piva, Mario Bellini, Jeffrey Bernett, Zaha Hadid ed altri ancora, rappresentano la squadra vincente che, insieme al Centro Ricerche e Sviluppo interno allíazienda, ha contribuito al successo internazionale di B&B Italia. Punto di forza, oltre alla ricerca formale, sono da sempre la sperimentazione tecnologica e l’innovazione, elementi strategici nella linea di sviluppo dellíazienda che le sono valsi numerosi riconoscimenti sia in Italia, sia allíestero, tra cui l’assegnazione di ben quattro Compasso d’Oro.

Please, take your seat: con questo invito B&B Italia annuncia le nuove proposte 2011 e ne circoscrive l’ambito. Il tema delle sedute e’ sempre stato, per l’azienda, autentico punto di forza. In questa tipologia rientrano tutti i nuovi prodotti 2011, ciascuno dotato del segno personalissimo di chi l’ha disegnato, Antonio Citterio, Patricia Urquiola, nomi di richiamo internazionale, accanto ai quali si collocano quelli di Gabriele e Oscar Buratti, alla seconda esperienza con B&B Italia. Tutti i progettisti hanno raggiunto risultati di grande concretezza, lavorando a Quattro mani con il Centro Ricerche e Sviluppo interno, la cui eccellenza e’ ovunque riconosciuta, impegnandosi in un processo di elaborazione spesso lungo e complesso. E’ per questo che le nuove sedute diventano oggetti funzionali, esteticamente espressivi, curati nei dettagli e destinati a durare nel tempo.


Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>