MY LIFE DI POLIFORM: TANTE IDEE PER L’ARREDO DI CLASSE

La storia di Poliform è la storia di un’impresa che, pur raggiungendo una dimensione internazionale, ha saputo mantenere la propria realtà familiare.
Fondata nel 1970 come evoluzione di un’impresa artigiana nata nel 1942 l’azienda investe subito nelle nuove tecnologie produttive, evolvendo la proposta verso i sistemi modulari componibili.

Poliform diventa un’industria: i fautori del cambiamento, Alberto Spinelli, Aldo Spinelli e Giovanni Anzani tuttora alla guida dell’azienda, riescono a coniugare una conoscenza tecnica specifica e una cultura del “saper fare” con una visione imprenditoriale in piena sintonia con i cambiamenti sociali ed economici di quel periodo.

I tre soci rivestono differenti e complementari aree di responsabilità all’interno dell’azienda. Con il tempo, i rappresentanti della terza generazione si sono progressivamente inseriti nel tessuto aziendale, portando ognuno le proprie specifiche esperienze ed inclinazioni. L’obiettivo è far sì che Poliform conservi la propria dimensione familiare anche in futuro, rendendola l’espressione di persone il cui legame con l’azienda non è mai disgiunto dalla propria vita, dalle proprie passioni e aspirazioni.

Con 8 sedi – tra uffici, lab e impianti di produzione, 9 showroom in 4 continenti, presente in più di 76 paesi del mondo, per un totale di oltre 800 fra punti vendita e flagship stores, Poliform è un’azienda internazionale con forti radici in un territorio, quello della Brianza, che ha saputo conservare i propri valori e le proprie tradizioni. Last, but not least, annovera importanti realizzazioni di altissimo standard, quali il complesso West End Quay di Londra, l’AOL Time Warner Center a New York, le camere presidenziali della Clinton Library di Little Rock o il Palmolive Building a Chicago.

Architetture di grande rigore, situate nel raggio di pochi chilometri una dall’altra, le unità produttive Poliform si inseriscono in angoli della Brianza dove la natura è considerata una ricchezza ed un patrimonio da rispettare, testimoniando il legame e la partecipazione di Poliform alla vita del proprio territorio.




Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>