Soddisfare (quasi) ogni “capriccio” del committente: la strategia di Boffi.

Lavorando nel settore del design e dell’arredamento, si scoprono e si vedono delle cose meravigliose. Si percepisce quanto lavoro ci sia dietro alla realizzazione di un sistema cucina o di un sistema armadio, quindi zona notte, per mantenere saldi tre aspetti: la bellezza, la funzionalità e l’unicità. Boffi, sicuramente, è un caposaldo di queste tre direttive dello interior design.

Oltre ad essere un’azienda storica e anche un’azienda molto artigianale. É previsto un “servizio su misura”, quasi sartoriale: possono realizzare e soddisfare (quasi) ogni capriccio del committente.

Boffi studia il prodotto, studia il materiale, ti manda un campione. Essendo un’azienda tra le più importanti, è spesso chiamata per eseguire opere di design a stilisti ed altri personaggi famosi che apprezzano la qualità e la cultura dell’arredamento prestigioso. Non c’è più il prodotto di serie ma diventa completamente artigianale. Un’azienda che si ferma ed assiste il singolo cliente, per il singolo progetto, per la singola cucina. E questa è una cosa che fanno pochissime aziende al mondo.

Considerando che stiamo parlando di un’azienda a produzione mondiale, con un unico stabilimento Boffi a Milano, il tutto diventa veramente stupefacente. Con una buona e naturale organizzazione, si ottiene un prodotto unico, per una casa ed un arredamento unici.

Vi lasciamo con una video-intervista a Roberto Gavazzi, amministratore delegato, che presenta lo showroom Boffi di Milano:


Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>