RODA lovemark brand. Gli arredi da amare

Specializzata nella produzione di arredi per esterni di altissima qualità, Roda nasce nel 1990. Il suo successo è determinato dalla passione e dall’esperienza unita all’acuta intuizione del fondatore, Roberto Pompa, tra i primi operatori in Italia a veicolare il nuovo concetto di Interior Garden: un giardino interiore, che annulla i sempre più labili confini tra interni ed esterni.

Dal 1990 al 2000 l’azienda si afferma sempre più in Italia e nel mondo con la sua produzione in teak contraddistinta dai concetti di qualità e design.
Parallelamente, distribuisce in Italia alcune Aziende sempre appartenenti al settore degli arredi per esterni; in particolare, oggi distribuisce in esclusiva per l’Italia Dedon,Tribù e Tuuci.

A partire dal 2000 Roda decide di rivolgersi direttamente al pubblico con un’importante campagna pubblicitaria, nonché agli operatori del suo settore e ai punti vendita dei mobili per interno, che dimostrano di apprezzare le sue collezioni.

Nel 2004, Roda è la prima delle aziende produttrici del suo settore che progetta collezioni che abbiano la stessa matrice culturale degli interni, contigui all’arredo esterno, per potersi interfacciare armonicamente con essi.

Da qui la scelta, nel 2005, di rivolgersi ad uno dei massimi interpreti del design italiano nel mondo come Rodolfo Dordoni. Nasce così l’articolata collezione Net-work, che esprime perfettamente questo pensiero e questo nuovo modo di abitare e che di fatto crea un nuovo settore nell’arredamento di cui Roda rivendica a pieno titolo la paternità: il settore IN e OUT.

Roda inizia così il suo cammino di azienda portatrice del nuovo trend culturale in cui l’esterno – che richiama situazioni di relax, emozione, informalità ed eleganza – è in simbiosi con l’interno e viceversa.

La qualità di tutti i progetti Roda si confronta con il concetto di durabilità: esasperato quando si parla di oggetti che devono sopravvivere all’esterno, con qualsiasi condizione metereologica. Così, la scelta dei materiali, le tecniche di assemblaggio, le finiture, sono gli elementi di forza che costituiscono tutto il ciclo di lavorazione.

Ne è perfetto esempio anche il progetto tessile, che anticipa sempre le oscillazioni del gusto e nel quale non mancano richiami alla tradizione, filtrati dalla sensibilità moderna. Una ricerca per i dettagli e le finiture, quella di Roda, che conferisce grande personalità ad ogni progetto.

Nel 2008 il team creativo di Roda si arricchisce del contributo di due designer di fama internazionale, quali Gordon Guillaumier e lo studio Lievore Altherr Molina, che affiancano Rodolfo Dordoni, Art Director dell’azienda.


Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>